support@select-themes.com
+44 20 7240 9319

S’ACCÒMODINO!

📣 S’ACCOMODINO! VENGHINO SIGNORI! 📣

È arrivato il momento tanto atteso: La Capagrossa ha inaugurato ufficialmente il servizio di coworking 🎉

➡ Sabato 30 settembre abbiamo aperto la nostra sede in via Martiri delle Foibe 23, per consentire a tutti di provare, tastare, testare, assaggiare, toccare lo spazio, le scrivanie e tutto quello che affolla il nostro contenitore di emozioni (clicca qui per l’evento).

Perchè La Capagrossa sarà un vero e proprio contenitore di emozioni, dove mescolarci, confrontarci, creare e collaborare insieme.

È stata una serata magnifica durante la quale siamo stati circondato dall’affetto di decine e decine di amici, parenti, conoscenti e anche nuove acquisizioni, accorse per l’evento e per vedere cosa è uno spazio di coworking. Abbiamo colto l’occasione per ringraziare tutti, tanti, troppi quelli che ci hanno aiutato e un pezzo del nostro coworking è anche grazie a loro.

 

Trenta settembre duemiladiciassette.ll nostro giorno zero, l'apertura ufficiale al pubblico dello spazio di…

Pubblicato da La Capagrossa Coworking su Lunedì 2 ottobre 2017

 

Inaugurazione La Capagrossa Coworking #3 – Discorso

Uno dei momenti più emozionanti di ieri sera è stato quello dei ringraziamenti."Grazie" è una piccola parola, spesso detta anche in maniera sbrigativa, in rari casi anche poco sentita.Noi invece vorremmo che il nostro GRAZIE vi arrivi forte e prepotente, e che entri nei vostri cuori, perchè tutto quello che abbiamo realizzato sarebbe stato IMPOSSIBILE senza l'aiuto e il supporto della comunità.Il primo ringraziamento è assolutamente voluto e dovuto a Pasquale De Palo, ex Assessore alla Cultura di Ruvo, colui che ha creduto nella follia del progetto che gli abbiamo proposto tre anni fa quando la parola "coworking" era pressochè sconosciuta al sud, colui che ha messo insieme questo gruppo vedendoci qualcosa di buono ancor prima che ce ne rendessimo conto noi stessi, e che anche fuori dal suo ruolo istituzionale ha continuato a sostenerci fino ad oggi.Abbiamo ringraziato l'attuale sindaco Pasquale Chieco, le assessore Monica Filograno e Monica Montaruli di questa illuminata amministrazione che passeggia in periferia, il consigliere in bicicletta Antonio Mazzone e poi del reparto amministrativo: Grazia Tedone, Chiara De Leo, Bianca De Zio, Gildo Gramegna, Anna D'ingeo, Michele Ciliberti del Comune di Ruvo di Puglia e Bianca Bellino della Regione Puglia con tutto il suo staff, persone che abbiamo realmente stressato ed inseguito fino allo stremo.Ringraziamo i nostri genitori, padri e madri, zii, fratelli, sorelle e cognate che ci hanno aiutato, sostituito, nutrito, incoraggiato, difeso, cucito e cucinato e che almeno metà del coworking esiste per mano loro.La comunità di quartiere, adulti, ragazzi e bambini che dopo la titubanza iniziale ci ha accolti non come invasori ma come alleati per risollevare le sorti della periferia e che camminano al nostro fianco sostenendoci.Ma vogliamo assolutamente ringraziare la enorme rete degli amici de La Capagrossa, coloro che ci hanno aiutato nella progettazione e realizzazione degli arredi in autocostruzione (e all'occorenza anche nutrito, abbeverato e consolato): Michele Carnicella, Frankie Mangione, Beppe Campanale, Michele Bucci, Angela Maria Sparapano, Stefano Visicchio, Roberta Alemanno, Annamaria De Feo, Markus Quast, Michelangelo Cappelluti, Carmela Leuce, Cinzia Kant, Carmine Iacky, Paolo Paparella, Graziana Verdura, Rossella Naz Columella, Gianmarco De Biase, Antonella V Amenduni, Gennaro Di Chiaro, i ragazzi del CIOFS Formazione Professionale Ruvo di Puglia, Dom de Pas de La Manta – Artigianato di Comunità che ci ha istruito per realizzare le trame decorative dei moduli libreria.Nella nostra rete non possono mancare tutte le aziende che ci hanno fornito materiale nuovo e dismesso per completare gli arredi: Edil Ruvo Di Vitale, Paky Monaco di ItModa, XYZ officine, Vittorio Palumbo, Pedone di Bisceglie per gli attrezzi, Piarulli legnami a Corato.Nelle ultime settimane si sono poi succeduti in maniera frenetica i nostri nuovi amici pittori Aldo De Venuto, Antonio Andriani, Giuseppe Lovino, i muratori Pinuccio Di Modugno e Amid, e idraulici che accorrevano per le urgenze urgentissime, spesso prelevati anche coattamente dai cantieri e portati in sede per risolvere gli immancabili problemi dell'ultimo momento.E per il completamento degli ambienti che avete ammirato, negli ultimi giorni lo spazio di coworking è stato frequentato anche fino a tarda notte da Enzo Di Gioia per il prezioso aiuto con il sito web, Terry Pagano che ha realizzato tutte le scritte sulle lavagne, Gianluca Pagano che ci ha aiutato ad arredare lo spazio con le sue piante Florpagano di Antonio Pagano – Piante e Orchidee, Donato Anselmi per le bellissime foto che vedete sul nostro sito, Luigi Lotito di Typographis per la vetrofania e che ci ha anche regalato la nostra prima tshirt con il logo del coworking, Tommaso Scarimbolo che ci ha fornito l'allestimento esterno della cowo-balera.Le mamme che hanno cucinato i prodotti dell'orto di quartiere e che hanno dispensato amorevolmente.Grazia Ippedico di RuvoViva e Vero Fracchiolla di Ruvesi.it per le belle parole che ci hanno voluto dedicare nei loro articoli online.Grazie a tutti coloro che c'erano ieri, che sono passati anche solo per un saluto. Grazie a chi ci ha fatto gli utilissimi doni domestici degni di una lista nozze di matrimonio, come è giusto che si faccia in famiglia. A chi ci ha regalato un cartone di cancelleria coloratissima svaligiando Flying Tiger Italia.Grazie a tutti quelli che ci hanno sostenuto da vicino e da lontano.Se abbiamo dimenticato qualcuno, segnalatevi pure che noi vogliamo esservi grati pubblicamente, nessuno escluso.Un pezzettino di questo coworking è di tutti voi, ed è giusto che ve ne prendiate il merito.E quindi: grazie.P.S. A breve le foto della serata.

Pubblicato da La Capagrossa Coworking su Domenica 1 ottobre 2017

 

👥 Inoltre abbiamo pensato ad una OPEN WEEK, una settimana gratuita per chiunque voglia provare lo spazio: solo su prenotazione (qui il link –>https://goo.gl/ssEqJQ), da lunedi 2 ottobre a venerdi 6 ottobre si potrà provare dal vivo come si lavora in un coworking e poi scegliere se essere della squadra.
Se invece non si è interessati alla scrivania, ci sono soluzioni e modalità SMART per fare comunque parte delle capegrosse.

Ma chiunque voglia passare a trovarci anche solo per un caffè è comunque ben accetto, per noi l’importante è allargare la nostra rete e fare nuove conoscenze, per aumentare sinergie e dare vita a nuovi progetti!

Per qualsiasi richiesta di informazioni –> info@lacapagrossa.it

Per informazioni specifiche relative agli spazio di coworking –> prenota@lacapagrossa.it